Tutto esaurito per il Concerto di Capodanno al Ciocco
02/01/2015

Tutto esaurito per il Concerto di Capodanno al Ciocco

Numeri da record per la quindicesima edizione del Concerto di Capodanno al Ciocco.

Oltre 900 gli spettatori e circa 12mila gli euro raccolti in favore della Missione ruandese di Muhura.

 

Con lo spettacolo "Let it Beatles", sul palco dell’Auditorium del Renaissance Tuscany è andata in scena un’anteprima nazionale, un viaggio nelle canzoni più belle della band che ha rivoluzionato la musica
(da "Help!" a "Yesterday", da "Michelle" a "She loves you", da "All you
need is love" fino a "Hey Jude", e altre ancora). Una serata ricca di emozioni, avente al centro, anche quest’anno, il valore della solidarietà.
Il ricavato 2015 è destinato a potenziare il Reparto Oculistico dell’Ospedale di Kizigoro.

 

L’evento, che ha visto la direzione artistica del Maestro Giandomenico Anellino, è stato il primo di una serie di tributi che nel corso del 2015 in Italia ricorderanno il 50esimo anniversario dell’unica tournée che i Fab
Four tennero nel nostro Paese (per “Let it Beatles” sono già in programma
le date di Lucca, Roma e Verona).

Protagonista della serata la "New Tuscany Orchestra", diretta dal
Maestro Mario Zannini Quirini,
nata proprio in occasione di questo show
e formata da 26 elementi, scelti tra promettenti allievi e diplomati dei Conservatori e Istituti musicali della Toscana, fra i quali il "Cherubini" di Firenze, il "Boccherini" di Lucca" e il "Mascagni" di Livorno. Presenti nel
cast anche Stefano De Sando (storico doppiatore di Robert De Niro e Marlon Brando), nel ruolo di voce narrante, il soprano Silvana Froli e la cantante pop Giulia Pratelli.

 

 

Il Concerto è organizzato dalla Misericordia di Castelvecchio Pascoli in collaborazione con Kedrion e Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort e Spa.