Le foto della Valle del Serchio a Milano
14/11/2013

Le foto della Valle del Serchio a Milano

Verrà presentato domani a Milano - special guest Ellen Hidding -  “Terre di Toscana: La valle del Serchio”, il libro che rivela tutti i segreti e le informazioni utili per conoscere meglio una terra, la valle del Serchio, in Toscana, che sta vivendo una stagione di vera e propria riscoperta.

 

Il racconto di un museo a cielo aperto con i suoi borghi, le sue chiese, i suoi palazzi storici, la descrizione minuziosa di un paesaggio magico che nel corso del tempo ha stregato artisti di ogni genere. Il volume con le sue 200 pagine rappresenta, da un lato, un manuale storico e naturalistico e, dall’altro, una guida turistica che si caratterizza per essere la prima pubblicazione che non si limita a far conoscere i singoli borghi con le loro peculiarità ma fornisce una visione globale e unitaria delle bellezze che la valle offre.

 

Il libro, edito da PubliEd e stampato in una storica tipografia di Lucca, la Tipografia Tommasi, raccoglie i testi di Gilberto Bedini accompagnati dalle immagini del fotografo Alessandro Puccinelli. Ed è stato curato da Alessandro Stefani, che insieme a FullSix ne ha declinato il tema e l'immagine anche sul sito de Il Ciocco Tenuta e Parco (www.ciocco.it), rendendolo un progetto multimediale di ampio respiro.

 

"Il lavoro è durato circa due anni” - spiega Alessandro Stefani - “e abbiamo documentato la valle attraverso tutte le stagioni. Il nostro obiettivo è stato quello di raccontare la poesia di una terra che è riuscita a conservare la sua originalità senza perdere lo slancio per l'innovazione. Una sfida complicata ma che nella valle del Serchio può essere vinta. Foto e testi accompagnano alla scoperta delle tante particolarità di questi luoghi. Mi auguro che sia un invito alla riflessione e allo stesso tempo al viaggio, stati d'animo che qui trovano la loro collocazione ideale".

Tra le tante storie raccolte nel libro, infatti, un capitolo è dedicato proprio a Il Ciocco Tenuta e Parco, il grande complesso turistico fondato alla fine degli anni ‘60, con il racconto inedito della famiglia Marcucci, a partire dall'emigrazione negli Stati Uniti agli albori del ‘900 di Luigi (padre di Guelfo, fondatore del resort), che a Chicago costruì coi familiari una vera e propria impresa nel settore della panificazione.

 

Il libro “Terre di Toscana: La valle del Serchio” è in vendita su Amazon nella doppia versione in italiano e inglese.