Si aprono al mondo le mura di Lucca
24/06/2013

Si aprono al mondo le mura di Lucca

Lucca si appresta a festeggiare l’anniversario del monumento principale della città, quello che principalmente la caratterizza: le Mura.

A settembre la cinta muraria compie 500 anni: risale al 25 settembre 1513 il documento del Governo della Repubblica di Lucca con cui si dà avvio agli interventi per abbatter case, chiese e alberi intorno alle mura della città, così come erano allora, per realizzare la fortificazione che ancora oggi è possibile ammirare.

 

In vista del Settembre, mese in cui si apriranno ufficialmente le celebrazioni, Comune di Lucca e Opera delle Mura stanno organizzando anche diverse preview e ed eventi per un assaggio di quello che sarà poi l’anno delle manifestazioni del Cinquecentenario. L’intento è quello di realizzare celebrazioni di livello internazionale capaci però di coinvolgere prima di tutto la cittadinanza locale.

 

Le iniziative saranno trasversali e dovranno incontrare l’interesse di tutte le fasce di età e di popolazione: dai bambini agli adulti, fino agli studiosi. Le manifestazioni saranno di diverse tipologie, principalmente culturali e didattiche: mostre, convegni, concerti, iniziative rivolte agli studenti di qualsiasi ordine e grado. Sull’argomento abbiamo incontrato il presidente Alessandro Biancalana da pochi mesi insediato.

 

Nato a Ravenna, Biancalana vive a Lucca dove ha origine la sua famiglia. Esperto di porcellana, da circa 25 anni ha manifestato particolare interesse per la Fabbrica del Marchesi Ginori a Doccia. Dalla stesura del catalogo di mostra tenutasi al Palazzo Reale di Pisa nel 1998, sono stati numerosi i suoi approfondimenti e partecipazioni a mostre e convegni in Italia e in Inghilterra.