Kedrion Biopharma rafforza la propria presenza negli States
22/01/2016

Kedrion Biopharma rafforza la propria presenza negli States

L’azienda italiana Kedrion Biopharma rafforza la propria presenza negli Stati Uniti ottenendo i diritti per la commercializzazione in esclusiva di un farmaco salvavita sul mercato USA.

 

Il prodotto consentirà all’azienda di Castelvecchio Pascoli (Lucca), leader italiano e 5° player mondiale nel settore dei plasmaderivati, di ampliare il proprio portfolio di immunoglobuline sul mercato americano.

Ciò è frutto di un accordo di sette anni firmato con la società statunitense Biotest Pharmaceuticals Corporation, una consociata di Biotest AG (Dreieich, Germania).

 

Kedrion Biopharma ha avviato la propria attività negli Stati Uniti undici anni fa con l’apertura di tre centri di raccolta plasma (oggi divenuti dodici). Negli anni, le operazioni dell’azienda sul mercato americano sono incrementate anche grazie a una serie di rilevanti investimenti. Il recente accordo permetterà a Kedrion Biopharma di incrementare ulteriormente il proprio fatturato derivante dalle operazioni negli USA, che oggi costituiscono il maggiore mercato per l’azienda lucchese.

 

Inoltre, ne deriverà un impatto anche sulle attività dell’azienda in Italia, in quanto è già stato stabilito che in futuro una fase del processo produttivo (il filling) sarà realizzata presso l’impianto Kedrion Biopharma di Bolognana (Lucca).