Inseguendo i colori dell’autunno con Alessandra
01/10/2018

Inseguendo i colori dell’autunno con Alessandra

La montagna e la fotografia naturalistica fanno da sempre parte integrante della vita di Alessandra Fiori, originaria di Piazza al Serchio, nel cuore della Garfagnana.

Guida ambientale dal ‘90, è stata attiva in numerosi progetti tra il parco delle Alpi Apuane e quello dell’Appennino Tosco-Emiliano.


“Negli anni ho collaborato con la LIPU come responsabile dell’Oasi di Campocatino organizzando eventi come la liberazione dei rapaci e la mostra dei funghi, e ho partecipato a svariate iniziative rivolte ad ogni fascia d’età aventi al centro l’educazione ambientale e un primo approccio con la fotografia”.

 

Alessandra – voce calma e profondi occhi verdi - ci parla del suo percorso, dei suoi interessi naturalistici, e dell’escursione che ogni martedì nella Living Mountain del Ciocco la vede presente nel ruolo di guida.

 

“Si tratta di un’escursione naturalistico – fotografica. Il bosco si rinnova e si trasforma ad ogni stagione, ma è in autunno che sorprende con il suo tripudio di colori. Una ricca tavolozza cromatica, che trasforma il bosco in un vero e proprio set fotografico – spiega con emozione Alessandra-. Con l’escursione Inseguendo i colori dell’autunno si scopriranno gli angoli più suggestivi di una foresta che in questa stagione appare più incantata che mai”.

Un percorso a piedi adatto a tutti per respirare il bosco e scegliere l’angolazione migliore per scattare una fotografia (i partecipanti dovranno avere con sé uno smartphone o macchina fotografica).

 

“La Living Mountain del Ciocco, con la catena degli Appennini alle spalle e la vista sulle Alpi Apuane, è un vero e proprio balcone sulla Valle del Serchio – conclude Alessandra -. Quale territorio si presta meglio di questo all’obiettivo della macchina fotografica?”.