Hell’s Gate Metzeler 2018. Vince Mario Roman!
12/02/2018

Hell’s Gate Metzeler 2018. Vince Mario Roman!

Due ore di inferno gelato, è solo l’inizio. La temperatura sulla Montagna del Ciocco è in caduta libera.

Pietraie, sentieri di fango, rocce scoscese, canali di terra e acqua. Pendenze vertiginose. Contro il vento di tramontana e nella foresta già buia la sensazione di disagio si somma alla difficoltà. 

 

Allo scadere delle due ore la corsa viene fermata. I primi dieci accedono alla finalissima di Hell’s Gate Metzeler 2018. È lo scontro decisivo tra 10 sopravvissuti, gomito a gomito. Young, Jarvis, Teasdale, Roman, Nicoletti, Goggia, Bosi, Pfeifer, Piacenza, Maurino e Bosi. È l’atto finale nell’Arena Hell’s Gate Metzeler.

 

Fa un freddo cane e la gente, pubblico record per Hell’s Gate Metzeler, si stringe attorno ai gladiatori dell’Arena. Venti minuti. La partenza è da pelle d’oca. Tensione, spettacolo ed entusiasmo si fondono e diventano delirio. Dieci finalisti, uno contro l’altro per il titolo di Hell’s Gate Metzeler del 15° anniversario.

 

Vince Mario Roman, lo spagnolo ci teneva più di ogni altra cosa a vincere la Corsa dell’Estremo che l’ha tenuto a battesimo, Graham Jarvis colleziona un altro podio con un guizzo finale. Travis Teasdale è terzo.

Nicoletti, quarto, è ancora una volta il migliore degli italiani davanti a Goggia e Bosi.

Hell’s Gate Metzeler 2018, finale bellissimo, corsa stupenda, evento prodigioso!