Giandomenico Basso vince il 36° Rally del Ciocco
28/03/2013

Giandomenico Basso vince il 36° Rally del Ciocco

Il 36° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara di lunga e gloriosa
tradizione, è tornato ad aprire, anche quest’anno, il Campionato Italiano Rally, la serie tricolore più prestigiosa, con i campioni e i piloti più forti, le squadre più importanti e le vetture più performanti.

Ha vinto Giandomenico Basso, pilota trevigiano già campione Europeo e Italiano rally, con la Peugeot 207 S2000, dopo due giornate di confronto sportivo con i migliori drivers della Penisola, tra i quali Alessandro Perico (Peugeot 207 S2000), giunto secondo, Umberto Scandola, terzo con la Skoda Fabia S2000 e Luca Rossetti (Mitsubishi), tre volte Campione Europeo rally, una volta Italiano e lo scorso anno turco, che ha concluso quarto. Un rally del Ciocco con un tocco “glamour” dato dalla
partecipazione in gara di Lorenzo Bertelli, giunto quinto assoluto alla fine con l’affascinante Ford Fiesta RRC e seguito, durante il rally, dalla presenza lungo il percorso dei genitori Miuccia Prada e Patrizio Bertelli.

Tra le cose belle del rally del Ciocco 2013 la partenza da Forte dei
Marmi,
perla del mare della Versilia in Toscana, i test pre gara a Camaiore, il rally che si è dipanato nel suggestivo panorama montano
della Valle del Serchio, l’arrivo nella scenografica cornice della Porta Ariostesca di Castelnuovo Garfagnana: è stata una cartolina di grande effetto quella che il rally del Ciocco 2013 ha inviato, insieme alle prove speciali di una gara da sempre tra le più apprezzate, con tanto, tantissimo pubblico lungo il percorso.