European Maker Week (30 maggio – 5 giugno)
27/05/2016

European Maker Week (30 maggio – 5 giugno)

La European Maker Week (30 maggio – 5 giugno) è la settimana europea dedicata al mondo maker, promossa dalla Comunità Europea per introdurre i cittadini alle attività di FabLab, Makerspace, Hackerspace…

 

Chi sono i maker? Sono appassionati di tecnologia, educatori, pensatori, inventori, ingegneri, autori, artisti, studenti, chef, artigiani 3.0, insomma tutti coloro che creano e stupiscono con la forza delle proprie idee. Sono persone che, con un forte approccio innovativo, creano prodotti per avvicinare la nostra società a un futuro più semplice e divertente. Il loro motto è “fai da te” ma soprattutto “facciamo insieme”. Sono, infatti, una comunità internazionale presente in oltre 100 paesi e condividono informazioni e conoscenze sia attraverso il web sia attraverso veri e propri luoghi fisici, i cosiddetti “FabLab”.

I maker, oggi, vengono identificati come un vero e proprio movimento culturale dalle enormi potenzialità sul piano dello sviluppo sociale ed economico, grazie alla loro capacità di esplorare nuove strade o semplicemente di percorrere in modo “moderno” quelle esistenti.

 

Perché una settimana dei maker? Due essenzialmente gli obiettivi della settimana. Innanzitutto diffondere consapevolezza dell’importanza della cultura maker incentivando anche l’educazione alla creatività nelle scuole in Europa. In secondo luogo, costruire ponti, tra autorità locali, media e i principali attori che costituiscono e animano, a livello locale ed europeo, l’ambiente dei maker.

 

Curiosità Secondo il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, il 65% dei posti di lavoro del futuro non è ancora stato sperimentato. Essere versatili nel mondo del lavoro sta diventando sempre più una qualità imprescindibile della nostra epoca.