Emma: verso il sesto Live
26/11/2014

Emma: verso il sesto Live

Tutta la Valle del Serchio fa il tifo per lei.


Lei è Emma Morton, scozzese innamorata dell’Italia (in Italia, nell’incantevole e animato borgo di Barga, ha scelto di trasferirsi 5 anni fa) e strepitosa concorrente di X-Factor, il talent in onda su Sky ogni giovedì sera.

 

Con performance live da brividi (indimenticabili le sue interpretazioni: dalle struggenti Counting Stars e Strange Fruit alla personalissima Pop Porno..), una voce in grado di sottolineare le sfumature di testi sia italiani che stranieri e tanta, tanta grinta, la dolce mummy sta raccogliendo consensi puntata dopo puntata.

 

Il 20 novembre scorso Emma ha portato sul palco Un’estate fa, versione italiana di Une belle histoire di Michel Fugain, giudicato un pezzo forse non adatto a lei (“Ma la sua capacità di cantare l’ha salvata”  ha commentato la discografica Mara Maionchi a fine trasmissione, indirizzando una critica più o meno velata alla scelta del brano da parte del giudice/coach di Emma, Mika). Per noi è stata l’ennesima dimostrazione del talento di Emma.

 

Brava Emma! Ti aspettiamo al prossimo Live (27 novembre, ore 21.10).

 

Curiosità..

“Mi piace avere sempre persone in casa, a mangiare insieme, parlare, ballare, cantare… insomma, condividere”.


Non sopporta le discriminazioni, le piace indossare vestiti con un vissuto, una storia da portare avanti e cambiare (“a volte compro le cose solo perché vedo che hanno bisogno di amore”). Ad Emma piacerebbe essere percepita come artista autentica. “Un concerto per me memorabile? Nel 2006 ho visto Patty Smith a Glasgow, il primo concerto che mi ha toccata così intensamente, umanamente. Mi ha caricato tantissimo a livello artistico. Mi ha ispirato a ricordarmi sempre delle cose semplici, umane, poetiche, che tutto il resto è superfluo”.