Per Capodanno Concerto Tributo a Lucio Battisti al Ciocco
04/12/2015

Per Capodanno Concerto Tributo a Lucio Battisti al Ciocco

Raccolta fondi a favore della Missione di Muhura in Rwanda - A 50 anni dalla pubblicazione del primo 45 giri di Lucio Battisti (“Per una lira”), Il Ciocco celebrerà il mito del grande cantautore con un evento esclusivo per il Concerto di Capodanno (venerdì 1 gennaio 2016, per i biglietti: vivaticket.it e Il Ciocco InfoPoint).

 

A partire dalle 17.30, sul palco dell’Auditorium Theatre, in scena un’anteprima nazionale dal titolo “Semplice Lucio”, una serata/tributo all'indimenticato artista ma soprattutto un viaggio nelle sue canzoni più belle (da I giardini di marzo a Non è Francesca, da Dieci ragazze a Emozioni).

 

A rivisitare i brani più amati di uno degli innovatori della musica leggera italiana saranno la chitarra del Maestro Giandomenico Anellino (anche direttore artistico del concerto) e la New Tuscany Orchestra diretta dal Maestro Mario Zannini Quirini.


Nel cast non mancheranno sorprese, a partire dall’attore Alessandro Bertolucci, nel ruolo di voce narrante e da un cantante da sempre particolarmente legato a Battisti come Roberto Pambianchi.


Organizzato dalla Misericordia di Castelvecchio Pascoli in collaborazione con Kedrion, Il Ciocco e il Renaissance Tuscany, il Concerto di Capodanno è arrivato alla sedicesima edizione.

 

Le donazioni della serata andranno come sempre alla Missione di Muhura in Rwanda, gestita da Lido Stefani, medico in pensione che, assieme alla moglie Anna, da oltre 15 anni mette la sua professionalità al servizio della comunità africana.