1979

Il Rally del Ciocco

A leggere le note di Vudafieri c’è un giovanissimo Maurizio Perissinot, che vincerà di nuovo due anni dopo e diverrà uno dei navigatori più bravi del mondo. Una volta appeso il casco al chiodo diverrà per il gruppo di lavoro dei rally del Ciocco un punto di riferimento prezioso grazie alla sua esperienza e alle sue idee innovative. Fino alla sua prematura scomparsa in occasione della nascita del rally Il Ciocchetto.